2 posti speciali dove dormire in Istria
16/09/2016

Il nostro viaggio in Croazia ha abbracciato per gran parte l’Istria: abbiamo scoperto infatti che ci sono tantissime cose da vedere, tanti borghi da visitare, tanti parchi da attraversare, tanto mare e spiaggie da cartolina e così ci siamo presi il nostro tempo.
Abbiamo disegnato le nostre tappe dividendo le soste in due cittadine così che potessero essere da base per tutte le escursioni che avevamo in mente di fare: Rovigno e Fažana.

In questo post voglio quindi parlarvi di due posticini speciali dove alloggiare e che mi sento di consigliarvi per la vosta vacanza in Croazia.

ROVIGNO

La prima tappa in questa regione è stata questa famosissima cittadina, centrale e così fotografata su tutte le guide turistiche, che non potevamo farne a meno. Da qui abbiamo potuto visitare l’alta Istria e i borghi più belli dell’entroterra, abbiamo attraversato in bici il parco di Punta Corrente, in barca abbiamo scoperto il fiordo del Canale di Leme e visitato la bellissima basilica eufrasiana di Porec (Parenzo). Il tutto godendoci delle bellissime serate e dei tramonti pazzeschi su Rovigno, passeggiando per la città vecchia e il porto.

Per fare tutto questo, serviva un alloggio in città, facilmente raggiungibile con la macchina ma fuori dal caos del centro storico.
Così abbiamo scelto Villa Baron Gautsch. Avevo letto la descrizione di questa pensione sulla mia fidatissima Lonely Planet che mi aveva molto incuriosito, le recensioni su internet appoggiavano poi la mia idea e così… ho prenotato!

2-posti-speciali-dove-dormire-in-istria
La villa è completamente immersa nel verde e si trova in una stradina tranquillissima appena fuori dal centro.
2-posti-speciali-dove-dormire-in-istriaIl suo nome rievoca la nave passeggeri che affondò proprio a largo di Rovigno nel 1914 e il cui relitto si trova attualmente nel punto esatto in cui affondò ed è adesso meta di immersioni subacquee.

La location della pensione è perfetta: uscendo a piedi, dopo pochi metri, si scende infatti verso il mare e in 5 minuti vi ritroverete sulla passeggiata al porto, dove da una parte avrete davanti a voi lo spettacolo della città vecchia e dall’altra potrete andare verso il parco di Punta Corrente.

Altro punto forte della villa è la terrazza dove la mattina viene servita la colazione: affacciata sul mare e contornata da fiori, proprio un bel modo per iniziare la giornata.

2-posti-speciali-dove-dormire-in-istria

Le ragazze che gestiscono la pensione sono tutte molto gentili, Sanjia è stata una bravissima padrona di casa ed estremamente disponibile a raccontarci come muoverci a Rovigno e dintorni oltre che a consigliarci degli ottimi ristorantini.

Come raggiungere Villa Baron Gautsch
Provenendo da nord e percorrendo la statale 303 è fondamentale seguire la direzione per Rovigno Sud e poi per l’Hotel Park (lo diceva anche la Lonely). Dopo la prima rotonda, troverete le indicazioni proprio per Villa Baron Gautch. Percorrete la strada alberata e girate a sinistra al cartello indicato. Al successivo incrocio (sulla sinistra c’è un supermercato) non si trova nessun cartello, ma se girate a destra, fate attenzione alla prima stradina subito a destra: nascosto da una siepe c’è un nuovo cartello che vi indicherà la strada per la Villa e dopo pochi metri sarete arrivati.

Fažana

Questa cittadina è stata la nostra seconda tappa per poter visitare l’estremo sud dell’Istria, la penisola di Premantura, oltre che per esplorare in bici l’isola di Brijuni (da Fazana partono infatti i traghetti per l’isola).
Qui mi ero follemente innamorata di Villetta Phasiana fin da quando lessi il post di Elisa e Luca.
La foto di Elisa nella piazzetta di Fazana che aveva di sfondo la chiesetta (con tanto di matrimonio croato in corso) e la villetta accanto mi avevano fatto innamorare di questo posto. Così ho mandato una mail e incrociando le dita, ho sperato proprio che mi rispondessero di aver una camera per noi. E così è stato!

Anche qui il punto forte è appunto la location: aprire le finestre e trovarsi affacciati nella piazza del paese, fare colazione fuori, guardando da una parte il mare e avendo dall’altra la chiesetta principale del paese, è davvero rigenerante.

2-posti-speciali-dove-dormire-in-istria

L’albergo fa parte del circuito “Historic Hotel of Europe” che raccoglie luoghi esclusivi (hotel, ville e anche ristoranti), legati alla tradizione e la storia del paese, rendendolo il soggiorno degli ospiti un piacevole avvicinamento al clima, orgogliosamente conservato, dell’epoca.
Villetta Phasiana si trova in un palazzo del XVI secolo, ristruttura nel 2008 per riportarlo agli splendori del tempo. Gli interni in stile lo rendono molto caldo e accogliente, l’attenzione nei particolari confermano l’esclusività dell’ambiente.

Un esempio è l’ottima colazione che si può gustare seduti ai tavolini affacciati sulla piazza: le gustossisime marmellate homemade i dolcetti caldi da forni, ci hanno fatto sentire ancora di più questo clima quasi nobile che si respira.

2-posti-speciali-dove-dormire-in-istria

2-posti-speciali-dove-dormire-in-istria

Goran e Radmilla sono stati davvero ospitali e pronti a rispondere a tutte le nostre domande e dandoci i consigli giusti per trascorrere piacevolmente il nostro soggiorno a Villetta Phasiana.

Se volete saperne di più visitate il loro sito oppure seguiteli sulla pagina Facebook Villetta Phasiana

Come raggiungere Villetta Phasiana
Trovarla è facilissimo: arrivando dalla statale che entra in città, ci sono i cartelli che vi indicano questo hotel, ma non potete sbagliarvi, si trova proprio nella piazzetta principale della città.
Non ci si può arrivare in macchina, la zona centrale è chiusa al traffico. Vi consiglio di lasciare l’auto in uno dei parcheggi a pagamento fuori dal centro, non scaricare le valigie e andare in hotel Lì vi indicheranno quale dei 3 parcheggi è convenzionato con l’hotel (vi forniranno una card per uscire gratis) e con la golf car potrete farvi accompagnare a riprendere tutti i vostri bagagli! Eccellente servizio, no? 🙂

2 thoughts on “2 posti speciali dove dormire in Istria

Rispondi