Il misterioso Castello di Predjama
06/12/2016

Durante la nostra permanenza a Postumia, oltre a visitare le Grotte, il Vivaius Proteus e l’Expo, abbiamo anche visitato il misterioso Castello di Predjama che si trova a soli 9 km dal parco.

Quello che vi troverete davanti, arroccato sul fianco di una collina, è il più grande castello di grotta al mondo, ciò significa che è stato costruito a ridosso di una vera grotta, anzi di una rete di gallerie sotterranee lunga più di 14 km che lo hanno reso peraltro espugnabile per decenni.

La roccia verticale su cui è costruito è alta oltre 120 metri e fu costruito 800 ani fa dando testimonianza della tecnica e nell’intraprendenza avuta nel Medioevo per realizzare un riparo così sicuro all’ingresso di una grotta. E’ talmente fuso con la roccia che quando ci si arriva davanti, si fa fatica a capire dove finisce la roccia e inizia la pietra del castello.

Fu costruito nel XII secolo dai patriarchi di Aquileia che volevano un castello sicuro e dal difficile accesso.

In realtà, il castello di Predjama è diventato famoso grazie alla leggenda dell’audace cavaliere Erasmo che lo abitò nel XV secolo e che grazie alle gallerie dalle quali riusciva a ricevere gli approvvigionamenti necessari, riuscì a resistere per oltre un anno all’assedio del suo castello. Rimase imbattuto fino a che uno dei suoi servi non lo tradì.

Il castello ha comunque mantenuto nel tempo il suo fascino e i suoi misteri.

il-misterioso-castello-di-predjama

Il passaggio segreto attraverso le grotte interne e verso la libertà, il fiume sotterraneo che ha scavato la grotta e rappresentò fonte di acqua potabile per gli abitanti del castello, lo spazio per la conservazione degli alimenti: sono alcune delle caratteristiche che si rivelarono indispensabili e preziose durante l’assedio.

A quel tempo, si diceva che essendo così protetto dalla roccia, il castello non avesse bisogno del tetto. In realtà la roccia che lo avvolge dalla parte posteriore, fa sì nei mesi invernali rimanga abbastanza riparato da pioggia e neve.

Da maggio a settembre è possibile visitare anche la grotta sottostante il Castello di Predjama. Data la posizione e la temperatura della grotta, ci si trova una colonia di pipistrelli, per questo motivo l’accesso nella grotta in inverno, quando sono in letargo, non è consentito.

il-misterioso-castello-di-predjama

La visita, grazie all’ausilio delle audioguide, ci ha fatto ripercorrere la vita nel Medioevo e i mesi dell’assedio. Si possono visitare le stanze dove abitava il cavaliere, la cappella, le prigioni e la cucina. La stanza più interessante per i bambini (specie se maschi) è sicuramente l’armeria dove si possono vedere in mostra lance, spade, archi e balestre usati al tempo dell’assedio per difendere il castello.

il-misterioso-castello-di-predjama

 

il-misterioso-castello-di-predjama

Ogni anno, nel mese di luglio, viene anche organizzata la Giostra di Erasmo, una giornata dedicata al cavaliere Erasmo, durante la quale si ha la possibilità di fare un salto nel passato e rivivere i tempi remoti del Medioevo, assistendo a tornei dell’epoca e vedendo sfilare gli abitanti della zona con i costumi medioevali.

Informazioni utili

Consiglio di acquistare il biglietto per il castello di Predjama nel pacchetto cumulativo disponibile insieme alla grotte di Postumia.
E’ possibile raggiungere il castello sia con i mezzi propri che con un ottimo servizio di bus navetta che parte ogni ora (a partire dalle 13) proprio davanti alla biglietteria delle grotte.
Il transfer dura circa 20 minuti ed è gratuito per chi possiede il biglietto cumulativo.
Se c’è tanta gente, le navette vengono raddoppiate (nel nostro caso, addirittura triplicate).
La visita al castello non è consigliabile con i passeggini data la presenza di numerose scale e passaggi stretti all’interno delle stanze.

 

12 thoughts on “Il misterioso Castello di Predjama

  1. Che spettacolo!!! Sembra davvero di fare un viaggio nel passato o di essere catapultati nelle vicende de Il Signore degli Anelli o de Lo Hobbit 😉 io non faccio altro che prendere appunti, arriverà sì il momento di un bel viaggetto!!!

    1. Esatto hai detto bene! L’atmosfera è molto simile a quella de Il signore degli anelli con cavalieri e tanti misteri!! 😉

  2. Peccato non aver avuto il tempo di visitarlo quest’estate, quando sono stata alle Grotte di Postumia. Mi tocca assolutamente tornarci perché adoro i castelli, e questo poi è davvero particolare!! Ho una fobia gigantesca per i pipistrelli, ma credo che mi farei coraggio, in questo caso 🙂

    1. Eh si mi dispiace che non sei riuscita ad andarci, merita tantissimo! Vabbè diciamo che hai un’ottima scusa per tornare! ☺️

  3. Sono stata a Postumia, ma per mancanza di tempo il castello non abbiamo visitato. Che peccato perché è davvero uno spettacolo e a mia figlia avrebbe piaciuto sicuramente. Sarà per la prossima volta, visto che ogni tanto siamo in zona. Grazie per le bellissime foto che fanno venire voglia di andarci.

Rispondi