In Toscana con i bambini: scoprire la Valdinievole
10/05/2017

Oggi voglio raccontarvi di una bella giornata trascorsa a fare i turisti nella nostra Toscana a scoprire la Valdinievole, una zona della provincia di Pistoia al confine tra le province di Firenze e Lucca, che possiede famosi centri termali, natura autentica, grotte sotteranee e bellissimi borghi medioevali. Resa famosa da due testimonial d’eccezione, Leonardo da Vinci e Pinocchio, la Valdinievole offre moltissime attività da fare con i bambini. Anche quest’anno, ad esempio, per la seconda volta, si è svolta l’Open Week, una manifestione che ha visto l’apertura straordinaria di ville, castelli e musei, visite guidate gratuite, eventi culturali, degustazioni, itinerari cicloturistici e a cavallo, trekking e tanto altro ancora, per un totale di oltre 350 appuntamenti disseminati tra 12 comuni.

Noi abbiamo scelto di iniziare a scoprire la Valdinievole dalla cittadina più famosa di tutte: Montecatini. Tralasciando per un momento la nota località termale costruita in stile Liberty, non tutti sanno che in realtà esiste anche il borgo alto, Montecatini Alto appunto, di origine medioevale e raggiungibile con un’antichissima funicolare del 1898.

scoprire la Valdinievole - Montecatini Alto

Il collegamento fu pensato per rendere veloce il trasporto tra l’antico borgo e la nascente città termale.  Gigio e Gigia sono le due bellissime carrozze rosse che, a parte un’interruzione forzata dalla seconda guerra mondiale, sono sempre rimaste in funzione e hanno mantenuto la loro struttura originale fatta di 3 scompartimenti in legno e due balconcini esterni, che sono anche i posti più ambiti!

scoprire la Valdinievole - Montecatini Alto

Montecatini Alto non è un borgo vero e proprio e nemmeno un castello, bensi un incastellamento ovvero un nucleo di case torri e fortezze, circondate dalle mura, costruito per sfuggire al pericolo della malaria che un tempo imperversava a valle nella grande palude di Fucecchio. E’ stata anche oggetto di numerose battaglie, per via della sua posizione, tra fiorentini e lucchesi che se ne volevano appropriare per rafforzare i loro territori. Non ultimo Cosimo dei Medici che lo saccheggiò, distruggendone le antiche mura e molti edifici e torri.

scoprire la Valdinievole - Montecatini Alto

scoprire la Valdinievole - Montecatini Alto

Oggi, camminando per le strette vie del borgo, si percepiscono le tracce della sua storia travagliata, tanti angoli da ammirare, botteghe di artigiani dove fermarsi e bellissimi scorci sulla valle sottostante.

E prima di andare via da Montecatini Alto non ci siamo fatti scappare l’occasione di gustare una buonissima fettunta che da queste parti si può assaggiare nella sua tradizionale e antichissima ricetta!

scoprire la Valdinievole

Per continuare a scoprire la Valdinievole abbiamo poi scelto di immergerci completamente nella sua natura selvaggia e genuina.
Abbiamo così conosciuto Patrizio dell‘Associazione Volpoca di Ponte a Buggianese che organizza delle bellissime escursioni nel padule di Fucecchio. L’escursione entra nel cuore dell’oasi naturalistica più grande d’Europa, in una zona umida caratterizzata dall’alternanza di terra e acqua, alimentata da 12 corsi d’acqua e  che ospita tantissime specie di uccelli.

La visita si svolge con le tipiche imbarcazioni che si addentrano nel Palude in funzione delle precipitazioni che si sono verificate e quindi dall’abbondanza o scarsità di acqua. Pensate che il livello dell’acqua può variare da 40 cm a 2metri anche in poche ore!

scoprire la Valdinievole - Montecatini Alto

Con questi barchini è possibile quindi addentrarsi tra la fitta vegetazione alla scoperta della vita segreta di molti uccelli. Dagli aironi rossi a quello cenerino, dal germano reale alle anatre tuffatrici, dal cavaliere d’Italia al Martin Pescatore.

A metà del percorso ci siamo fermati presso l‘Osservatorio delle Morette dove grazie ai volontari del centro di ricerca è possibile utilizzare la loro postazione di avvistamento per vedere molti uccelli magari fermi sull’altra sponda.

scoprire la Valdinievole - Padule di Fucecchio

L’escursione è ovviamente molto adatta ai bambini, ma anche agli appassionati di fotografia che qui si possono sbizzarrire. Da quest’anno è anche disponibile una visita notturna, con partenza all’imbrunire che regala certamente delle viste sul padule davvero suggestive.

scoprire la Valdinievole - Padule di Fucecchio

Quello però che fa la differenza e ci ha convito dell’autenticità di questa escursione sono le persone. La loro passione verso questo territorio si avverte nella dedizione e cordialità dimostrataci durante la nostra visita. Patrizio e tutti gli altri barcaioli si donano ai loro ospiti con grande serietà, entusiasmo e calore.
Ci hanno raccontato le difficoltà del tenere viva questa attività ma anche della caparbietà del volerlo fare proprio in nome di un legame col territorio davvero forte e ammirevole che fa di questa gita una esperienza difficile da dimenticare per scoprire la Valdinievole.

Grazie ancora a Patrizio per l’accoglienza e per averci fatto sentire non ospiti ma amici!

Per prenotare questa bella escursione, che dura circa 2 ore, potete scrivere a [email protected]

2 thoughts on “In Toscana con i bambini: scoprire la Valdinievole

Rispondi