Sciare ad Andalo con i bambini: la nostra esperienza sulle Dolomiti del Brenta
29/03/2017

Scegliere la meta per andare a sciare vuol dire, per noi, trovare un comprensorio che sia adatto alle famiglie, che abbia buoni servizi e magari piste adatte a tutti i livelli di sciatori (->leggi: babbi esperti e mamme schiappe inesperte). Quest’anno abbiamo optato per una località famosa per essere family friendly, scegliendo come sempre il mese di marzo per le temperature più miti (quest’anno forse troppo) e le giornate più lunghe. E così siamo andati a sciare ad Andalo, una graziosissima cittadina ai piedi delle Dolomiti del Brenta, le montagne patrimonio dell’Umanità dell’Unesco.

Andalo si trova nell’Area Ski Paganella, un comprensorio con oltre 50km di piste, di cui 15 rosse, 7 blu e 1 pista nera per i più esperti.

Gli impianti di risalita si trovano in paese, comodamente raggiungibili con lo skibus gratuito a disposizione dei turisti che effettua più fermate, presso i campi scuola Laghet e Rindole e presso il piazzale Paganella dove parte la funivia per salire in quota.

Sciare ad Andalo

I campi scuola in realtà sono 4: 2 in paese e 2 in quota, tutti comunque facilmente raggiungibili e per tutti i livelli.

Noi (parlo di me e del piccolo Simo) anche quest’anno ci siamo affidati a dei bravi maestri. Abbiamo in realtà formato due gruppetti per le lezioni, insieme agli amici che erano con noi in vacanza: il primo con i due bambini e il secondo con tre dei quattro adulti.
Abbiamo scelto la Scuola Italiana Sci Nuova Andalo che, fin dal primo contatto, ha capito le nostre necessità (di arrivo e partenza) ma anche legate al livello che ciascuno di noi aveva fino ad ora raggiunto. Con 2 dei suoi bravissimi maestri (uno per i bambini e uno per gli adulti) ci ha fatto esplorare, per gradi, le piste del comprensorio. Ogni giorno 2 ore di lezione individuale hanno permesso, soprattutto ai piccoli, di migliorare la tecnica appresa già negli anni passati e prendere sempre più confidenza con questo sport. I bimbi sono stati davvero entusiasti del loro maestro Valerio che ha dato loro la giusta sicurezza per scendere senza timore e anzi, con molta naturalezza.

La scelta tra lezioni individuali e corsi collettivi è sempre un dilemma, ma con la scuola Sci Nuova Andalo siamo riusciti perfettamente  a personalizzare le nostre lezioni, sopratutto noi 3 adulti che, a dirla tutta, eravamo un gruppetto piuttosto eterogeneo (indovinate un pò chi era più indietro?). Ma il nostro maestro Romano, con tanta pazienza è venuto incontro alle nostre difficoltà, di diverso livello senza però trascurare nessuno. Un ruolo non facile per lui, ma che grazie alla sua preparazione è stato possibile superare! Lo ringrazio davvero di cuore perchè le mie paure non gli hanno dato vita facile, ma lui mi ha sopportato egregiamente!

La Scuola Italiana Sci Nuova Andalo è molto attenta a diffondere anche la cultura dello sci, fatta innanzitutto del rispetto per gli altri. Di conseguenza è fondamentale avere un comportamento adeguato, fare attenzione alla traiettoria, al sorpasso, agli incroci, a dove è meglio fermarsi e soprattutto, in caso di incidente, ricordarsi che tutti sono chiamati a prestare soccorsi. Poche e semplici regole che i maestri della scuola si impegnano a diffondere, perchè questo sport possa essere praticato da tutti.

La scuola sci, con oltre 30 maestri propone lezioni e corsi, individuali o collettivi, per tutti e a tutti i livelli. Si trovano presso il piazzale Paganella, a pochi metri dall’arrivo della cabinovia, presso il camposcuola Rindole e in località Laghet. Sul loro sito potete trovare tutte le informazioni per prenotare le lezioni.

E per il noleggio dell’attrezzatura per sciare ad Andalo ci siamo affidati alla Scuola che presso la sede in Piazzale Paganella possiede un fornitissimo noleggio con sci e scarponi per ogni esigenza e livello.

Le nostre lezioni sono iniziate il primo giorno dal punto d’incontro al campo scuole Rindole, ma siamo andati quasi subito in quota nelle piste blu di S.Antonio (1 e 2), la Salare e la Conca d’Argento.

Il comprensorio ci ha permesso di restare sulle piste fino al pomeriggio essendoci rifugi adeguati dislocati fra le piste e per i più piccoli anche un babypark presso la stazione intermedia della funivia.

Sciare ad Andalo - malga Terlaga

Noi, a dire il vero, siamo sempre rimasti in quota, soprattutto da quando abbiamo scovato un piccolo chiosco alle spalle della Malga Terlaga, con tavolini, sdraio, ottimi snack e sopratutto questo panorama….

Sciare ad Andalo

E una volta messi gli sci a riposo?

Se andrete a sciare ad Andalo, sappiate che saranno a vostra disposizione molte attività anche per trascorrere il resto della giornata all’insegna del relax e del divertimento. Innanzitutto la rete di hotel family friendly (a breve vi parlerò del nostro) mette a disposizione attività per bambini, animazioni di vario tipo e magari un pò di relax nei centri benessere interni. Ma in città c’è anche un winter park, una pista di pattinaggio, un centro benessere con grandi piscine e saune e, per gli appassionati di sci di fondo, anche due piste ad anello. Ricordatevi anche che il martedì sera è in programma una bella sciata in notturna e che, per i non sciatori, vengono organizzate ciaspolate e belle camminate anche in quota!

Non dimenticate poi di fare un giretto per il paese alla ricerca di qualche prelibatezza del Trentino da portare a casa. Noi non ci siamo tirati indietro su questo e abbiamo acquistato tra le altre cose delle ottime tisane da portare a casa e da regalare! Una di queste l’ho portata a Giulia, la mia collega e titolare, insieme a sua cognata, del blog Cognathè! Se ancora non le conoscete, correte sul loro sito o sulla loro pagina Facebook per scoprire gusti e abbinamenti di infusi, thè e tisane con ottimi dolci fatti in casa da loro stesse! Nel post di oggi hanno recensito proprio l’Infuso dell’Amore che ho portato a Giulia, gustandolo in una deliziosa tazza assolutamente in tema con la nostra vacanza!

Informazioni utili

Se decidete di andare a sciare ad Andalo, ricordatevi di acquistare l’Andalo card: vi permetterà di accedere con delle percentuali di sconto alle attrazioni di Andalo, al noleggio dell’attrezzatura (10%) ma anche effettuare degli acquisti scontati in alcuni negozi.

Per lo skipass esistono varie formule di acquisto, giornaliera, fino ai 14 giorni, stagionale, a ore ma anche a punti per chi è alla sua prima esperienza sugli sci. E ricordatevi che i bambini nati dopo il 30/11/2008, accompagnati da un adulto pagante, hanno diritto allo skipass gratuito pari a quello del genitore (previa presentazione del documento di entrambi).

One thought on “Sciare ad Andalo con i bambini: la nostra esperienza sulle Dolomiti del Brenta

Rispondi